Apple: 8 miliardi spesi in ricerca nell’ultimo anno

appleApple sembra voler fare sul serio e puntare soprattutto sull’innovazione per continuare a mantenere la sua posizione di assoluto dominio del mercato tecnologia: secondo gli ultimi dati diffusi, infatti, l’azienda avrebbe raddoppiato gli investimenti che fa in ricerca e sviluppo, portando il budget totale a 8.1 miliardi di dollari.

Una somma fantascientifica, che proietta l’azienda al primo posto, anche se paragonata ad aziende che investono cifre altrettanto folli, come Google e Facebook.

Si tratta però di un bicchiere mezzo pieno, se così vogliamo dire, dato che l’azienda di Cupertino continua a spendere cifre minori in percentuale di introiti proprio sulla ricerca e lo sviluppo.

Come vengono spesi?

I soldi spesi da Apple in ricerca e sviluppo non sono esclusivamente in funzione commerciale, nel senso che molto del denaro speso finisce in progetti che vengono abbandonati, o che vengono “riciclati” all’interno dei prodotti venduti soltanto in parte.

La ricerca non è concentrata solo sui processori: c’è tanto di design, di ingegneria, di sviluppo della pianificazione delle periferiche e anche di ricerca sui materiali.

Materiali, sì, perché Apple svolge tantissimi test sui materiali che poi finiscono per essere impiegati sui dispositivi di linea: è il caso delle lenti in smeraldo, dei vetri speciali, dell’alluminio pettinato e di praticamente qualunque tipo di materiale finisca nei nostri Mac, iPhone e iPad.

Il processore la spesa principale

Quella per la ricerca sui processori è comunque la spesa principale, dato che quasi metà del budget dell’azienda finisce proprio per la progettazione delle CPU. Si tratta del fulcro intorno al quale gira non solo la prestanza “computazionale” dei dispositivi Apple, ma soprattutto il consumo della batteria.

Per questo motivo Apple continua ad investire cifre incredibili nella ricerca di questi CHIP, che sono il vero cuore pulsante che permette ad iPhone e iPad di essere i migliori rispettivamente delle loro categorie.

Certo, se Apple continuerà ad investire queste cifre pazzesche, per gli altri sarà davvero difficile recuperare il distacco.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Scoprilamela.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons